Leggende metropolitane

Turisti chiassosi, tutti berretti, pantoloncini e sandali, si spalmano a vicenda la crema solare sulle loro pelli bianche, già arrossate nei sottorranei della città senza aver nemmeno visto la luce. Stormi di orientali cinguettanti suoni incomprensibili migrano dietro ombrelli e biandierine puntati in alto da un guida la cui statura è tutto fuorchè alta. ROMA,... Continue Reading →

Annunci

Libri in metro #55

Anno nuovo, lettori nuovi... Sui cari ed intramontabili mezzi pubblici romani. Perché anche se cambiano le tue abitudini ed il tuo posto di lavoro, loro non potranno mai mancare in gran parte della tua giornata. I segreti del linguaggio del corpo [ROMA] Decido di sedermi accanto a lei per vari motivi: due posti liberi, la... Continue Reading →

Intermezzi.

È stato un colpo molto duro per me.  Me lo ripeto, mi auto convinco in un autolesionismo inutile, mentre scendo le scale per raggiungere la metro A a Termini, trascinata da una folla di passeggeri che seguono il mio stesso percorso. È il 3 agosto, ma sembra un giorno come tutti gli altri. Se siano... Continue Reading →

Libri in Metro #54

Di solito accade il contrario: io in piedi ed i lettori seduti. Forse perché leggere mentre si lotta per la sopravvivenza e si cerca di opporre resistenza alle brusche frenate dei vagoni della metro non è esattamente l'ideale. Almeno per quel che mi riguarda. Oggi invece la situazione è invertita, come ho descritto nel post... La... Continue Reading →

Libri in Metro #53

Nuovi tragitti e nuovi percorsi in questa mia estate romana. Ma i lettori sono sempre lì, puntuali su ogni treno, autobus o metro che sia... Le affinità elettive [ROMA] Sulla linea Roma-Viterbo, in direzione piazzale Flaminio, è una delle poche volte che trovo posto a sedere. Di fronte a me (Continua a leggere...)

My Weekly Brief 

Fine settimana- Extreme: sotto un sole che ho sempre considerato mio alleato, mi sono scottata, bruciata e tagliata... Neanche fossi una bistecca! Lunedì - Addiction: forse perché provata fisicamente dai giorni precedenti... Ho preso quattro caffè, superando di gran lunga la mia media giornaliera di 1/2! Martedì - Side effects: arzilla come un grillo già... Continue Reading →

Libri in Metro #51

Capita spesso che alcuni vagoni della metro siano esageratamente più pieni degli altri. Solitamente perché sono i più vicini all'entrata sul binario, dunque raccolgono tutti quei passeggeri che non si distribuiscono lungo la banchina. Ecco, io non sono tra quei passeggeri. E menomale, perché giusto camminando un po' di più lungo il binario potrei avere... Continue Reading →

Libri in metro #50

Menomale che lo sciopero oggi è durato solo quattro ore. Altrimenti non sarei riuscita a stare comoda, aguzzare lo sguardo e fare il mio lavoro... 😉 Viaggio al centro della terra [ROMA] Seduta in un sedile al termine di una fila, una donna, sicuramente più giovane di come appare, legge (Continua a leggere...)

Libri in Metro #49

Un incontro fulmineo, un'occhiata e poi è sparito: il titolo del libro che sono riuscita a cogliere mentre venivo travolta dal branco selvaggio dei passeggeri che mano a mano ha invaso la metropolitana... Anime di vetro [Roma] Ci sono giornate in cui la metropolitana B direzione Laurentina alla stazione di Tiburtina è inavvicinabile. Ci sono... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: