Diario di viaggio: gita fuori porta a Viterbo

Succede che hai voglia di passare una giornata diversa. Succede che desideri ogni tanto uscire dalla tua routine, dalle abitudini e dagli impegni ricorrenti del tuo fine settimana. Perché il mio fine settimana, dopo tutto, non è mai così libero e vacanziero come dovrebbe essere. Succede che con un messaggio della tua amica organizzi nell’arco... Continue Reading →

Annunci

A cena da Niko Romito – Casadonna Reale

Ci risiamo. L’ho fatto di nuovo. E a distanza di pochi mesi poi! Ma non allarmatevi, non si tratta di peccati di carne, oggetto delle mie riflessioni recenti, e nemmeno di peccati di gola, che chi mi conosce bene riconosce come mie forti debolezze, ma del peccato di provare un ristorante stellato, con un salto... Continue Reading →

Diario di viaggio: un weekend a Torino

Che è comunque poco. Un solo fine settimana, intendo, di cui un giorno è inevitabilmente dedicato all’arrivo e uno alla partenza. Da tornarci sicuramente, visto che mancano all’appello alcuni siti che ci eravamo dette di visitare. Ma vi racconto come è andata, dai. Arriviamo nella tarda serata di venerdì e veniamo accolte dai primi accenni... Continue Reading →

Diario di viaggio: Salento e costa adriatica

La mia terza volta in Salento è stata dedicata, oltre all'esplorazione degli usi linguistici di questa parte di Puglia, alla scoperta della costa adriatica, che non ha smesso nemmeno una volta di darmi soddisfazioni. C'è da dire che il vento - lu ientu, elemento fondamentale in terra salentina - è stato tutta la settimana a... Continue Reading →

Se nu te scierri mai delle radici ca tieni: riflessioni linguistiche in quel di Salento

Se nu te scierri mai delle radici ca tieni Rispetti puru quiddre delli paisi lontani Se nu te scierri mai de du ede ca ieni Dai chiu valore alla cultura ca tieni! L'uso transitivo dei verbi "salire" e "scendere" (in)/(ris)contrato di recente in terra salentina (che corrisponde alla provincia di Lecce e nient'altro - non... Continue Reading →

Diario di viaggio: Bruxelles – Day III

Il nostro ultimo giorno a Bruxelles inizia con un giro a piedi nel quartiere Les Marolles, la cui caratteristica peculiare sta nei murales che di tanto in tanto spuntano su una parete, immagini fumettistiche che colorano qualche muro spento. In salita, raggiungiamo il Palazzo di Giustizia passando per piazza Jeau De Balle, luogo di mercato... Continue Reading →

Diario di viaggio: Brugge e Gent – Day II

Poiché Trump non si è ricordato di mandarci l'invito per il summit alla NATO, il giorno della sua visita ufficiale a Bruxelles decidiamo di prendere un'altra strada, strada chiamata "in viaggio verso Bruges" e "in viaggio verso Gand". Partiamo da Gare du Midi e compriamo i biglietti direttamente in stazione, usufruendo della tariffa Go Pass 1,... Continue Reading →

Diario di viaggio: Bruxelles – Day I

A Bruxelles, dove arriviamo in tarda mattinata, il nostro itinerario inizia da una visita al Parlamento europeo, grazie ad una conoscente che ci permette di entrare e visitare gli ambienti di lavoro di commissione e deputati, l'emiciclo e le sale riunioni, così come gli spazi di svago (il caffè Mickey Mouse sembra essere, al pari... Continue Reading →

Diario di viaggio: Strasburgo [Parte III]

Ho pensato di creare un capitolo a parte in questo diario di viaggio- o diario di una missione, che fa più cool- per dedicarlo alle scoperte gastronomiche immancabili durante un soggiorno in Francia. Per l'aspetto enologico non sono purtroppo la persona più adatta e l'unica bevanda che ho provato, oltre all'acqua Vittel o Perrier, è... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: