Luoghi e volti delle mie notti

Ho sognato di nuovo quel luogo e quelle persone. Lo sogno ad intervalli regolari da qualche settimana, lo sogno con preoccupante nostalgia. Ho sognato vecchi volti, compagni di scuola, che ho ritrovato in quel luogo. Ho sognato anche il presente, le persone che attualmente affollano le mie giornate e che mi circondano quotidianamente. Le ho sognate... Continue Reading →

Annunci

Da uno zaino, mille ricordi.

Oggi sono passata davanti alla mia scuola e ho incrociato una nonna che tornava a casa con il nipotino, appena preso da scuola. Il bimbo le ha detto: "oggi non mi hanno dato compiti", la nonna gli ha risposto: "certo, non hai con te lo zaino". Una centrifuga di immagini si è scatenata da quella frase.... Continue Reading →

…E vorrebbero quasi restare.

L’altro giorno, dopo aver letto un post alquanto toccante dalla mitica Marisa, ho commentato lungamente sul suo blog, sentendomi evidentemente anch’io particolarmente ispirata. Si parlava di scuola, di ex alunni e di ex professori, visitati da quelli che in sostanza possono esser visti come dei semi, semi piantati anni fa ed ormai germogliati. Semi che... Continue Reading →

Obiettivo raggiunto. Passare al livello successivo.

Eccomi di nuovo qui. Riemersa da quello che non può certo essere definito "studio matto e disperatissimo", giacché matta e disperata ancora non sono diventata,  ma da un impegno che non nascondo mi sia costato molto. E non parlo solo di quello relativo all'ultimo mese e mezzo, bensì mi riferisco all'impegno protratto nei cinque anni... Continue Reading →

Non è un Addio, ma un Arrivederci.

Diletti amici internauti, Carissimi vicini blogger, E' con mio profondo rammarico che debbo comunicarvi l'assenza dalla blogsfera che mi vedrà protagonista nei mesi a venire. Gli esami si stanno avvicinando, l'ansia sta salendo ed il lavoro da svolgere prima della fatidica data sta aumentando sempre di più (sì, perché, nonostante i programmi didattici dovrebbero essere... Continue Reading →

Mente nomade in corpo sedentario

Diamine! Non ce la faccio più. Mi terrorizzano questi giorni a venire. "Addirittura terrorizzano?" mi farebbe eco l'amica May. Eh sì, proprio così. I tempi morti mi spaventano enormemente. Mi uccidono. Ho tremendamente paura di non avere nulla da fare, di dover restare con le mani in mano ed essere costretta a girarmi i pollici... Continue Reading →

Caratteri indecifrabili

Ho capito che al mondo non esistono solo persone piacevoli o spiacevoli, persone buone o cattive. E' presente una grande quantità di persone indecifrabili, che non si lasciano capire o non si vogliono lasciar capire. Persone che non sai mai come prendere, con le quali non sai mai come comportarti, cosa dire o cosa tacere.... Continue Reading →

OrientaMENTE: ecco quello che mi serve.

Scritto il 27-10-11 Se prima avevo le idee confuse, dopo la giornata di ieri sono entrata completamente nel pallone. Come non dare ragione al caro Leopardi a alla sua idea secondo la quale nell'ignoranza e nell'ingenuità risiedano felicità e serenità? Riferimento un pò forzato, d'accordo, ma in sostanza molto adatto a descrivere il mio attuale... Continue Reading →

I miei punti di forza secondo Alma.

Non sapendo più dove andare a sbattere la testa, dopo due ore di ricerca sui siti delle università, due ore di lettura dei piani di studio delle varie facoltà, due ore di mal di testa continuo ma chissene importa, questa è una cosa importante, devo scegliere bene e devo prendere la decisione giusta, ho seguito il... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: