Ovunque, sei

Oggi la mia testa è invasa da suggestioni, affollata di pensieri. Oggi è una giornata un po’ particolare. Speciale, come avresti detto tu. Oggi è finalmente arrivato, dopo mesi di programmazione, di premeditazione, dopo giorni passati a prefigurarmi come avrebbe potuto essere, cosa avrei potuto dire e il modo in cui mi sarei dovuta comportare.... Continue Reading →

Annunci

Contro natura.

 2 mesi ormai... Voglia di piangere. Ho solo tanta voglia di piangere. Fa bene farlo, se se ne avverte il bisogno. Le lacrime vanno assecondate, non represse. Devono essere lasciate scorrere, non soffocate dietro l'aspetto forzato di un sorriso malriuscito. Perchè c'è un tempo per la gioia ed uno per il dolore. Ci sono i... Continue Reading →

Sui bilanci, le analisi e le considerazioni. Buon 2018.

Credo che l’uomo sia pericolosamente incuriosito da ciò che è proibito, ciò che non c’è, ciò che non ha e non può avere. Una volta aver assaggiato il sapore della trasgressione, ne è ancora più irrimediabilmente attratto, trascinato dal desiderio di gustarla di nuovo, di sfidare i propri limiti, osare, spingersi oltre il confine dell’integrità.... Continue Reading →

Il senso.

Finchè non si vive non si può capire. Finchè non si vieni colpiti da una simile tragedia, la solidarietà è superficialità. Non si comprenderà davvero mai, fino in fondo, cosa si provi. Certe ferite rimarrano aperte per sempre. E se si supera tutto, se il dolore con il tempo si affievolisce, se la perdita verrà... Continue Reading →

Can’t take my memory off you.

Quando ho incrociato il tuo sguardo, mi sono sentita morire. Io sapevo chi fossi, ma tu non avevi la minima idea di chi potessi essere io. Avevo conosciuto il tuo volto, osservato in milioni di foto che mi erano state mostrate. Avevo immaginato la tua dolcezza, sin dai primi racconti di te. Quando ho incrociato... Continue Reading →

Starway to Heaven – Imago, Hotel Hassler

L’esperienza in un ristorante stellato è assai difficile da descrivere a parole. Le foto aiutano in questo caso - pensate che fino a qualche anno fa nei ristoranti di un certo livello era vietato fotografare i piatti - e Instagram, il social network eletto strumento d’eccellenza per l’enogastronomia, lo dimostra ampiamente. Vi lascio pertanto una... Continue Reading →

The sound of silence

Quando il silenzio non è un vuoto, ma è ricco di significato. Quando il silenzio non è imbarazzo, ma emozione. Quando il silenzio non è mancanza di argomenti, ma è ricco di mille cose da dire. Quando basta il contatto, tenersi per mano, scambiarsi un sorriso ed incrociare gli sguardi per capire tu, lì, in... Continue Reading →

Roma tempestosa.

Vorrei riproporre qualche estratto di un post che mi è tornato in mente proprio la scorsa mattina, di fronte allo scenario devastante nel quale mi sono svegliata e nel quale si è risvegliata tutta la capitale. Questo richiamo dimostra come nubifragi da allerta meteo non ricorrano, fortunatamente, in maniera così frequente nella nostra città, ma... Continue Reading →

Diario di viaggio: Salento e costa adriatica

La mia terza volta in Salento è stata dedicata, oltre all'esplorazione degli usi linguistici di questa parte di Puglia, alla scoperta della costa adriatica, che non ha smesso nemmeno una volta di darmi soddisfazioni. C'è da dire che il vento - lu ientu, elemento fondamentale in terra salentina - è stato tutta la settimana a... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: