Quando c’è l’alta stagione, me ne esco con queste dichiarazioni d’amore

Quando c'è l'alta stagione Corri prendi e vai  Non ti fermi mai  Anche 12 ore al giorno sei capace di lavorare  Compensi con tutti gli altri mesi in cui comunque non ti faccio oziare Quanti cancelli aperti e chiusi dallo scultore  Quanti viaggi di andata e ritorno verso quella destinazione  E quante volte hai caricato... Continue Reading →

Annunci

Luoghi e volti delle mie notti

Ho sognato di nuovo quel luogo e quelle persone. Lo sogno ad intervalli regolari da qualche settimana, lo sogno con preoccupante nostalgia. Ho sognato vecchi volti, compagni di scuola, che ho ritrovato in quel luogo. Ho sognato anche il presente, le persone che attualmente affollano le mie giornate e che mi circondano quotidianamente. Le ho sognate... Continue Reading →

Diario di viaggio: Strasburgo [Parte III]

Ho pensato di creare un capitolo a parte in questo diario di viaggio- o diario di una missione, che fa più cool- per dedicarlo alle scoperte gastronomiche immancabili durante un soggiorno in Francia. Per l'aspetto enologico non sono purtroppo la persona più adatta e l'unica bevanda che ho provato, oltre all'acqua Vittel o Perrier, è... Continue Reading →

Diario di viaggio: Strasburgo [Parte II]

Ci siamo lasciati con l'immagine dell'universo veloce e movimentato del Parlamento europeo, dove le ore passano come minuti e il mondo esterno sembra un meraviglioso quadro impressionista da contemplare da dietro una parete di vetro. Ora veniamo alla mia vera passione: visitare e scoprire il mondo. Strasburgo città. Strasburgo è una cittadina deliziosa, dall'architettura tipica... Continue Reading →

Diario di viaggio: Strasburgo [Parte I]

Questo non è un semplice diario di viaggio. Questo è il resoconto di una missione. E, badate bene, non si tratta di una missione per salvare il mondo. Non che non ne abbia le capacità, ma la responsabilità sarebbe troppo gravosa per la mia giovane età... 😛 Va bene, bando agli scherzi (perché spero abbiate... Continue Reading →

(Sopra)vvivere a Roma e sopravvivere alla pioggia – parte #2

Continua da: (Sopra)vvivere a Roma e sopravvivere alla pioggia -parte #1 La mensa è forse l'unica nota positiva della giornata. Non sempre ci sono piatti di mio gradimento: spesso trovo la carne, sughi che non mi attirano. Oggi fare pausa pranzo alle 13 con un bel piatto di tagliolini al limone è sicuramente una piacevole sorpresa.... Continue Reading →

(Sopra)vvivere a Roma e sopravvivere alla pioggia – parte #1

Non voglio che abbiate pena di me. Non sono in condizioni tali. Non chiedo che proviate compassione. La mia situazione non è poi così irrecuperabile. Ma io almeno sì, un po' di pena me la faccio. Alla fine di un venerdì da dimenticare. La giornata non è certo iniziata nel migliore dei modi. Non ha smesso... Continue Reading →

Verso l’alto, verso il cielo 

In occasione di passeggiate che facevamo insieme, quando ero piccola, mia madre mi incoraggiava sempre a guardare avanti, cosa che si sentiva di sottolineare perché immancabilmente mi vedeva tenere lo sguardo a terra. Adesso la situazione non è cambiata molto, ma una grande differenza sicuramente c'è. Anziché guardare a terra, rivolgo gli occhi verso l'alto. Mi... Continue Reading →

My Weekly Brief 

Fine settimana- Extreme: sotto un sole che ho sempre considerato mio alleato, mi sono scottata, bruciata e tagliata... Neanche fossi una bistecca! Lunedì - Addiction: forse perché provata fisicamente dai giorni precedenti... Ho preso quattro caffè, superando di gran lunga la mia media giornaliera di 1/2! Martedì - Side effects: arzilla come un grillo già... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: