Appuntamento presepe

Dopo due giorni di lavoro intenso (il ponte ci ha fatto assai gioco), il presepe del Natale 2011 ha finalmente visto la luce. E devo dire che si tratta di una delle migliori realizzazioni degli ultimi anni.

Abbiamo scelto uno scenario montano, proprio come l’anno passato, ma l’abbiamo differenziato dallo scorso presepe grazie all’inserimento di una splendida cascata. Certo il risultato è davvero soddisfacente.

  

Ma un poco rimpiango il  paesaggio desertico, quello in cui abbiamo collocato la scena della navità due anni fa. Le dune di sabbia (che – per carità! – non andavano assolutamente toccate), l’oasi di graminacce, le tende dalle coloratissime stoffe…Una bellissima ambientazione anche quella.

E che dire dell’anno in cui, assecondando le richieste delle mamma, abbiamo allestito il presepe in terrazzo? Avevamo a disposizione uno spazio pari all’ampiezza del tavolo da esterno e potevamo dunque allagarci senza problemi. In realtà un problema l’abbiamo incontrato, quello di disperderci. Ma non è andata male nemmeno quella volta alla fine.

Annunci

18 risposte a "Appuntamento presepe"

Add yours

  1. Wow è bellissimo!!! *__*
    e pure quelli che avete fatto gli anni passati non sono male 😀
    Vorrei avere tutto quello spazio per metterlo pure.. e invece lo spazio è quello che è perciò devo giocare per far si che non venga una cozzaglia di roba XD

    Che belle le casette, il forno e pure il mulino!!! *__*

    Mi piace

    1. Grazie!
      Il problema dello spazio è in effetti determinante, ma non sempre disporre di un’area più vasta corrisponde ad una migliore realizzazione. Ci sono dei presepi fantastici all’interno di palle di vetro!

      P.S. Le case sono fatte a mano da un vecchio parente, mentre mulino, forno e banchetto alimentare sono opera nostra! 😀

      Mi piace

  2. Bei presepi, @Scruty …. davvero interessanti ! 🙂
    Mantenere le tradizioni “nostre” …. è conservare, ad onta di tutto, la memoria …. e mantenere questa significa guardare al futuro e sfidarlo senza temerlo, poichè dietro non abbiamo desolazione e lacrime, ma ricordi dolci, mai appassiti, irrinunciabili ….
    @Bruno

    Mi piace

  3. Abbiamo casa sottosopra perchè mio fratello con la ragazza stanno imbiancando/sfasciando/ricomponendo la loro camera.
    Se non si sbrigano a finire ‘sta cappella sistina rischiamo di non riuscire a fare nè il presepe nè l’albero…
    incrociamo le dita…

    Mi piace

  4. Ciao carissima, bellissimi!!, tutti! davvero!, non saprei quale scegliere, ma sopratutto è bello che in una ragazza cosi giovane, siano cosi radicate le tradizioni, è veramente bello e piacevole, noi quest’anno per la prima volta abbiamo fatto solo l’albero, un po mi dispiace, ma sai! quando ci sono altri problemi………………… un bacio Veronica a presto Angela, un saluto alla tua mamma.

    Mi piace

    1. Non devi scegliere, puoi goderteli tutti! 🙂 Sì, è una tradizione che sento molto questa del presepe ed apprezzo in modo particolare il
      momento in cui lo progettiamo e lo realizziamo. L’ 8 dicembre (ed il giorno seguente, se serve) è un giorno…speciale.
      Spero che i problemi di cui parli possano essere vissuti meglio in questo periodo, periodo di doni, doni di ogni tipo.
      Un forte abbraccio. Anche da mamma. 😀

      Mi piace

Lascia Un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: