Il tramonto di una Libertà, la nascita di un Despota.

Wow! Che gioia possedere un blog, un proprio spazio su Internet e sapere che questo vanta il rispettabilissimo numero di DUE visitatori a settimana. -__- Già, queste si chiamano soddisfazioni! Essere consapevoli che a nessuno interessano i miei post è veramente incoraggiante. Ma non prendiamoci in giro: questa realtà è tremenda!
Ricordo la primissima volta in cui sentì parlare di “blog” e la volta in cui una mia amica mi mostrò il suo. Rimasi a bocca aperta. Era sempre stato il mio sogno possedere uno spazio tutto per me, dove poter inserire immagini, canzoni, video e soprattutto dove avere la possibilità di scrivere ciò che mi passava per la testa…Ero così eccitata all’idea di gestire uno “space” che ne parlai subito con mia madre, la quale, da grande esperta in materia, si mobilitò immediatamente per farmi avere al più presto il tanto desiderato “diario virtuale”.
Aaaaah, erano bei tempi quelli! La moda del blog non era seguita solo da me, ma da altri milioni di ragazzi che ne possedevano uno proprio ed erano soliti andare a visitare quelli dei loro amici. E così si lasciavano commenti, si condividevano interessi, si scoprivano passioni in comune… Un’abitudine che – ahimè – oggi si è persa.
I tempi cambiano, nascono nuovi divertimenti, nuovi passatempi, nuove forme di intrattenimento, nuove chat, nuovi social network. Nuove mode dette FACEBOOK. Ebbene sì, è lui il mio acerrimo nemico. Lui che ha trasformato una gioventù potenzialmente fiorente in una massa di individui passivi, omologati tra loro, succubi della rete. Lui che si è insinuato lentamente, come un rivolo d’acqua in una fenditura, e che domina ormai incontrastato sulla nostra generazione, LUI  è il colpevole, il responsabile del fallimento del mio Space. Ovviamente il mio discorso deve essere inteso come un ammonimento in termini generali. Qui non si tratta infatti del mio blog o dei miei interventi, bensì di una vera e propria crisi della scrittura. Se in seconda o terza media io ed i miei amici abbozzavamo qualche simpatico, benché minimo, intervento nel blog, la generazione odierna condivide i link più idioti e depravati su Facebook o si diverte a “taggare” le persone nelle foto, violando del tutto ogni buona norma sulla privacy.
Oddio, dove siamo arrivati!
Beh, in questo scenario così desolante, non posso che giungere ad un’unica conclusione: preferisco perseverare nella mia attività di scrittura ed archiviazione, nel mio impegno a gestire uno Space, a costo di rimanerne l’unica beneficiaria.
 
 
P.S. Ringrazio di cuore i miei due fedeli ed inimitabili visitatori, uno dei quali è colei che ha permesso la realizzazione di tutto questo.

Annunci
Articolo precedente
Lascia un commento

4 commenti

  1. maria

     /  30 luglio 2010

    Spero di essere nella lista dei "fedeli visitatori", perché ogni volta che entro in msn nn vedo l’ora di vedere se nella barra delle novità compare il titolo di un tuo nuovo intervento.. perciò dai sfogo alla tua mente e scrivi, scrivi, scrivi, Veronica… che io sarò li a leggere =)

    Mi piace

    Rispondi
  2. Scrutatrice

     /  9 agosto 2010

    Grazie, grazie e ancora grazie May…Certo che sei nella lista!E non è difficile indovinare chi sia la seconda assidua visitatrice… xDUn bacioneLove You ❤

    Mi piace

    Rispondi
  3. Mamy

     /  9 agosto 2010

    Eccola la seconda assidua frequentatrice del tuo blog…per me è semplicemente splendido che tu mi metta a parte dei tuoi pensieri e ritengo di essere, se non l’unica, ma sicuramente un rarissima mamma che ha questo privilegio… continua così! TVTB!!! Mamy

    Mi piace

    Rispondi
  1. Un tuffo nel passato per riafforare al presente. « Into The Wild

Lascia Un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: