Uno sguardo sordo al Movimento del Mondo: Capitolo 1.

Un mondo senza suoni è come un cielo notturno senza stelle: paradossale.
Privando la vita dei suoi rumori, la si osserva con occhi diversi, si cattura la sua vera essenza, ma si realizza anche della sua travolgente banalità.
Ciò può capitare mentre si è assorti nei propri pensieri e completamenti estraniati dal resto del caos; o ancora, come è accaduto alla sottoscritta, mentre le proprie orecchie sono concentrate sulla musica proveniente dalle cuffie, e non rivolte ad origliare il movimento del mondo. Si decide dunque, in questo caso, gettare uno sguardo fugace alla reatà e si rimane basiti della sua assurdità ed inconclusività.
Bocche che si aprono senza emettere suoni, arti che gesticolano per spiegare qualcosa di incomprensibile, bambini che corrono come al rallentatore: i loro piedi, a contatto con l’asfalto, non producono alcun rumore; soffici, leggeri, è come se saltellassero su una nuvola, la cui morbida superficie attutisce ogni duro colpo.
Volti tristi senza motivazione, discorsi animati tra varie persone, i quali, sottratti del loro contenuto, appaiono futili situazioni.
Baci senza passione, passi senza direzione, un pallone lanciato in alto sembra come fermo a mezz’aria.
E poi, improvvisamente, tutto si blocca, il movimento si esaurisce, il mondo si ferma…ma la voce ritorna, il sonoro è riattivato.
Una serie confusa di rumori, risa, suoni, grida, il pallone lanciato in aria, i piedi a contatto con l’asfalto, il chiacchericcio di mille bocche indistinte…
Il caos invade la mia testa, mentre dai profondi meandri dell’inconscio si fa strada un’amara convinzione: il movimento del mondo è guastato dai suoi stessi rumori; lo si apprezza realmente solo rendendo la vita scevra di ogni sfumatura sonora, ovattata, semplice, pura.
Intanto, nel medesimo istante in cui matura la suddetta consapevolezza dentro di me, osservo l’iPod e realizzo che è finita la canzone che fino a quel momento aveva accompagnato le mie riflessioni.
Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia Un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: